Marcianise, sabato l’inaugurazione di Tossica alle 18,30 presso il Palazzo della Cultura

 MARCIANISE – Sabato 29 ottobre 2016 con l’inaugurazione della Mostra d’Arte itinerante “Tossica”, l’arte che racconta il dramma della Terra dei Fuochi.

Ma perché è così importante questo evento?

Ebbene “Tossica”, è la prima mostra d’arte contemporanea itinerante ed articolata che racconta con il cuore il dramma della “Terra dei Fuochi”.

L’evento inaugurale di tale appuntamento artistico, di denuncia e di sensibilizzazione, si svolgerà nella cittadina di Marcianise all’interno del Palazzo della Cultura, già Banco dei Pegni, ed è previsto per sabato 29 ottobre 2016 ad iniziare dalle ore 18.30 alla presenza del Sindaco di Marcianise Antonello Velardi.

Lo spettatore potrà ammirare più di cento micro pitture create da artisti non solo italiani ma anche spagnoli, rumeni, singaporeani, inglesi.

La mostra è stata curata nei minimi dettagli dell’organizzazione da Angelo Coppola, Ivana Storto, Giacinto Di Patre e Michele Schioppa, con il patrocinio dall’amministrazione comunale di Marcianise e dall’ordine ecclesiastico delle Suore Bigie.

“Tossica si pone come scopo primario – afferma il Maestro Angelo Coppola  – la vera conoscenza vista con l’arte del fenomeno della “Terra dei Fuochi” che rappresenta una delle più dannose piaghe sociali della Campania”.

In questo progetto l’arte subirà una trasformazione radicale da senso di accurata bellezza e perfezione ponderata negli spazi, a racconto totale dell’inferno ecologico in cui oggi la popolazione è costretta a vivere.

Oggi giorno è possibile affermare che Angelo Coppola insieme ad Ivana Storto, dimostrano di essere i migliori esegeti della propria arte: “Nelle loro opere c’è sempre una sfera riflettente”.

Questa sfera riflettente la noteremo anche con la Mostra d’arte contemporanea itinerante “Tossica” dove l’arte implica per Angelo Coppola la magica necessità di essere completamente padrone delle sue emozioni. Il suo “IO”, infatti, è sempre invariabilmente il centro del suo mondo, attraverso il suo spirito che noi capiremo la memoria divina ed effettiva della Terra, concetto di assoluta libertà pura per la sua arte umana.

Attraverso il suo spirito, ancora, apprenderemo il concetto di “Bello”, ma soprattutto entreremo come spettatori nel suo puro meraviglioso animo umano.

Il Maestro Angelo Coppola con questo progetto insieme al Maestro Ivana Storto, a Michele Schioppa ed a Giacinto Di Patre, ma soprattutto insieme a tutti gli artisti partecipanti, vuole lasciare a chi interverrà come spettatore alla mostra un magico senso di sollievo, un senso significativo per la vera libertà della Terra. Infatti, ci si prodiga anche con questo evento per fare in modo di trasformare “La Terra dei Fuochi”  in “Terra dei Fiori”.

Alla serata vi sarà il picchetto d’onore, ed il servizio di rappresentanza e di ordine pubblico a cura dei Volontari dell’Unione Nazionale Arma dei Carabinieri, delegazione di Maddaloni presieduta dal dott. Cav. Gaetano Letizia.

Per seguire gli sviluppi del progetto, ed avere delle piccole anteprime delle opere si suggerisce consultare la Pagina Social dedicatavi “Tossica – la prima collezione d’arte contemporanea” al link https://www.facebook.com/Tossica-la-prima-collezione-darte-contemporanea-1664561060536232/   ed ancora dell’evento https://www.facebook.com/events/310827782623453/.

È possibile anche consultare il “Trailer” “Tossica Collezione d’Arte per I Fuochi Non Spenti in Terra Di Lavoro” al link del social You Tube https://www.youtube.com/watch?v=U4V5cxF-dd4 .

Marcianise, lì 25 ottobre 2016

Ufficio Stampa

1

3

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *