MARCO RICCI: CAPUA RITORNERA’ AD ESSERE UNA CITTA ‘ DEGNA DEL TITOLO CHE GLI E’STATO ATTRIBUITO “REGINA DEL VOLTURNO”.

DI DINO MANZO

 

“A solo 48 ore del risultato delle votazioni, eleggendomi a Sindaco di Capua ,indosserò  la Fascia Tricolore   con estrema immediatezza  e darò vita per un perfetto funzionamento della macchina amministrativa della città di Capua iniziando dallo smantellamento dei famosi ed inutili paletti ,ad eccezione di quelli posti lungo il muro del museo campano e quelli che si trovano in via riviera  casilina.  Come seconda cosa mi concentrerò  sull’interessamento per la soluzione definitiva del ponte nuovo. Terzo punto :l’intera ristrutturazione della chiesa dell’Annunziata ,e come quarto problema da risolvere con estrema sollecitudine è quello della revoca di servizio all’attuale ditta che si occupa della raccolta rifiuti “.Con queste testuali   parole il candidato a sindaco ,Marco Ricci ci conferma la sua scontata candidatura a primo cittadino di Capua elencando una infinità di problematiche che vanno affrontate con estrema immediatezza per evitare che una città storica come Capua possa finire nel dimenticatoio nazionale .Infatti il nostro interlocutore ci spiega che entrambi i problemi del ponte e chiesa vanno affrontati seguendo un iter burocratico che inizia dalla provincia e finisce ai ministeri di competenza ,passando ovviamente per la regione .Nell’augurare buona campagna elettorale al politico capuano, riceviamo conferma da fonti certe che  altri  tre candidati a sindaci sono  Roberto Barresi, Franco Fierro  ed il rappresentante del movimento cinque stelle che al momento non conosciamo ,ma abbiamo la certezza che la lista è in fase di formulazione .Come sempre di nostra consuetudine ci avvaliamo della presenza di alcuni cittadini  esperti in politica per avere un  loro parere:” Siamo consapevoli che a giugno del 2016 il popolo capuano ha espresso parere negativo al centro destra, ma l’amministrazione vincente è risultata essere fallimentare ,pertanto non conoscendo ciò che potrà fare una nuova amministrazione con elementi inesperti in politica ,preferiamo avvalerci dell’esperienza e cultura di chi in passato ha dimostrato di possedere un qualificato bagaglio politico.” i l  nostro   auspicio è che i cittadini capuani  ritornino a rivedere la propria città risollevarsi da una stato a dir poco pietoso ed inquietante.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *