Milan campione d’Italia: 19° scudetto.

Grande festa per i rossoneri, che trionfano 3-0 in casa del Sassuolo e conquistano il tricolore. Inutile la vittoria (3-0) dei nerazzurri a San Siro contro la Sampdoria.

Milan campione d'Italia: 19° scudetto. L'Inter vince ma è seconda

Il Milan è campione d’Italia. La formazione di Pioli stravince 3-0 (doppietta di Giroud e gol di Kessie) sul campo del Sassuolo, non manca il match point all’ultima giornata al Mapei Stadium e chiude al primo posto il campionato di Serie A 2021/22 conquistando il suo 19° scudetto. Niente da fare per l’Inter, che batte la Sampdoria 3-0 a San Siro ma rimane in seconda posizione. Le speranze dei nerazzurri si spengono dopo appena 17 minuti di gioco del primo tempo, con la rete di Giroud che sblocca l’incontro di Reggio Emilia e di fatto regala il tricolore ai rossoneri che avevano a disposizione due risultati su tre. Proprio l’attaccante francese si prende la scena nella partita decisiva e, segnando una doppietta, diventa l’uomo del trionfo. Insieme a Leao, protagonista oggi con tre assist. Il Milan ritrova così uno scudetto che mancava dal 2011, quando a vincere il campionato fu la formazione rossonera guidata da Massimiliano Allegri. E’ grande festa per i tifosi milanisti, tra i sostenitoti che hanno riempito il Mapei Stadium (erano 18mila) e quelli che stanno festeggiando il tricolore in Piazza Duomo a Milano

Ovviamente in questo tripudio di gioia calcistica, di sicuro non può mancare il tifo di un grandissimo milanista, un tifoso che da sempre ha scelto, seguito ed amato la sua squadra, nella buona e nella cattiva sorte, Giovanni Cacciapuoti. Sono sicurissima che egli starà festeggiando la vittoria della sua squadra del cuore e sarà felice di questo nuovo scudetto. Personalmente non posso fare molto, ma almeno nelle mie intenzioni dedico a lui questo scudetto del Milan e brindando insieme alla sua amata famiglia, mi unisco a lui esultando W IL MILAN!

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *