Movimento Caserta In Comune: ” Non ci faremo commissariare anche nei Valori. La nostra e’ una rivoluzione di passione, di competenza e di etica”.

” La rivoluzione sta per arrivare a Caserta. Questa citta’ e’ commissariata in tutti i settori della sua vita pubblica. Non ci faremo commissariare anche nei Valori. Siamo desiderosi di trovare al nostro fianco una cittadinanza che voglia condividere con noi l’impegno nella cosa pubblica con entusiasmo e con passione civile”. Queste le coinvolgenti parole degli attivisti Movimento Caserta In Comune che continuano con tenacia, con pazienza e con slancio il loro percorso civile e politico in vista delle prossime amministrative. Passione, competenza ed etica: questo il valore aggiunto ” rivoluzionario” della proposta politica del Movimento Caserta In COmune. Nei giorni scorsi , si sono rincorse notizie , anche contrastanti, su quali possano essere i candidati alla carica di Sindaco da parte dei vari schieramenti. ” Mentre gli altri Movimenti – dicono i componenti di Caserta In COmune – inseguono i candidati, per indurli ad accettare la designazione alla carica di Primo Cittadino, noi, invece, procediamo in senso contrario. Abbiamo, innanzi tutto, delineato il profilo professionale ed etico del nostro candidato Sindaco alla citta’ di Caserta e di tutti coloro che vorranno candidarsi con noi”. Questi , dunque, i requisiti che il Movimento Caserta In COmune chiede al proprio candidato Sindaco : comprovata rettitudine – elevata capacita’ e riconosciuta competenza professionale- alto profilo culturale ed istituzionale. Il candidato Sindaco del Movimento Caserta In Comune sara’ la persona che dimostrera’ di possedere i suindicati requisiti fondamentali nel gestire ed amministrare la citta’. ” Crediamo – dicono gli esponenti di Caserta In Comune – che la risorsa fondamentale per una riqualificazione della citta’ di Caserta sia porre alla sua guida una persona che rappresenti un modello professionale, culturale ed istituzionale al quale tendere”. ” Per tale ragione- continuano – e’ inutile rincorrere i candidati in un toto -sindaco che non fa onore ai cittadini. Noi sappiamo bene quali valori dovra’ rappresentare il nostro sindaco”. Per quanto riguarda tutti gli altri candidati della lista, invece, il Movimento ha stabilito che saranno ammessi alla candidatura solo coloro che possiederanno i requisiti minimi richiesti per l’accesso ai concorsi per le cariche giudiziarie. In questo periodo le adesioni al Movimento sono aumentate notevolmente e tra gli attivisti sono tanti i cittadini con i requisiti richiesti sia per la carica di Sindaco che per la carica di consigliere. ” Mentre tutti corrono per le poltrone – dicono gli attivisti del Movimento- noi corriamo per trovare soluzioni finalizzate a soddisfare gli interessi dei cittadini “. Il Movimento e’ aperto ad accogliere quanti vorranno apportare a Caserta la ” rivoluzione ” dei valori etici e della professionalita’. Sara’ , successivamente, l’Assemblea degli attivisti a decidere democraticamente chi sara’ candidato alla carica di Sindaco e quelli che saranno candidati alla carica di Consigliere. ” Siamo scesi in campo- dichiarano gli attivisti del Movimento- perche’ crediamo che tutti i cittadini debbano esercitare il diritto di voto , massima espressione del diritto di liberta’ , inteso come facolta’ di decidere da chi essere amministrati”. ” Chiediamo a tutti i cittadini – concludono – di scendere in campo e di essere al nostro fianco per restituire dignita’ alla nostra terra e per dare un futuro migliore ai nostri figli”.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *