Omaggio al Combattente Patriota di Pompei Rodolfo Severino

Napoli 7 aprile 2021. 


Oggi pomeriggio nell’Ufficio di Coordinamento dell’Assistenza Religiosa dell’ASL Napoli 1 Centro Ospiti del Coordinatore, il Commissario Straordinario Leg. Salvatore Marigliano, dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, sezione di San Giorgio a Cremano, ha conferito il Diploma di Benemerenza al Gr. Uff. Rodolfo Armenio accompagnato da Alessia Marzano, per la sua Fedeltà ai valori della Patria e la preservazione della memoria storica del combattente Artigliere Rodolfo Severino. Armenio ricorda :” mio nonno fu preso prigioniero dei tedeschi dal 8 settembre 1943 al 8 maggio 1945, dopo il disarmo, soldati e ufficiali vennero posti davanti alla scelta di continuare a combattere nelle file dell’esercito tedesco o, in caso contrario, essere inviati in campi di detenzione in Germania. Mio Nonno restò fedele al Giuramento fatto al Re e alla Patria, e come lui tanti Militari furono internati. Prima come prigioniera di guerra poi divenendo “internati militari”, dal novembre 1944 fino al termine  della guerra, lavoratori civili, in modo da essere utilizzati come manodopera coatta senza godere delle tutele a loro spettanti, ricordare i nostri Militari e in questo caso mio Nonno è omaggiare la nostra Patria, grazie Nonno viva l’Italia”. 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *