Ormel Regione Campania. Revocata la mobilita’ per i 49 dipendenti Gesap dopo un incontro turbolento fra i sindacati e i vertici dell’azienda.

BY GIOVANNA PAOLINO

Revocata la mobilita’ per i dipendenti Gesap dell’Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta nonostante il tentativo della Gesap di procrastinare la decisione. Questo, in sintesi, l’esito dell’incontro, alquanto combattuto tra le parti sociali, che si e’ svolto questa mattina , presso il settore Ormel della Regione Campania, al quale hanno partecipato i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e i vertici dell’azienda preposta ai servizi di pulizia, sanificazione, igiene ambientale , cura del verde e servizi ospedalieri presso l’Aorn Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. Per le organizzazioni sindacali presenti la Ugl ,con il Segretario Regionale Giancarlo Favoccia e con Michele Martucci Rsa, la Uil con il Segretario Giovanni Iulianiello e con Marianna Paolella Rsa, la Fisal Scat Cisl con il Segretario Generale Gennaro Di Micco e con Angelo Stornaiuolo Rsa. A rappresentare la Gesap il Dott. Piccirillo. Il vertice e’ stato presieduto dalla Dott. ssa Miele funzionaria dell’Assessorato alle Politiche del Lavoro della Regione Campania. Un vertice combattuto, dunque, tra le organizzazioni sindacali e la dirigenza della Gesap, che , fino all’ ultimo , non intendeva revocare la mobilita’ ai 49 dipendenti della Gesap sul presupposto di non avere ancora ricevuto la relativa delibera ufficiale da parte dei Commissari Prefettizi dell’Ospedale di Caserta, ovvero i Prefetti Pace, Ametta e Quercia. Ma procediamo con ordine. Lo scorso 29 gennaio, il Commissario Ametta, insieme con il Direttore Sanitario Giordano, aveva ricevuto i dipendenti Gesap insieme con il Sindacalista Michele Martucci siglando l’accordo che prevede la proroga a tempo indeterminato alla Gesap , fino all’espletamento della nuova gara da parte della Stazione Unica Appaltante, e consentendo , in tal modo, anche di bloccare la procedura di mobilita’ per i lavoratori che avrebbe dovuto essere attivato questa mattina presso il Settore Ormel della Regione Campania. Il Commissario Ametta, inoltre, si era impegnato ad inviare al Provveditorato delle Opere Pubbliche Interregionali la richiesta di salvaguardare i livelli livelli occupazionali e retributivi dei dipendenti Gesap. Nonostante questi presupposti, durante il vertice Ormel, il Dott .Piccirillo ha manifestato la volonta’ della Gesap di rinviare la revoca della mobilita’ dei dipendenti in attesa del provvedimento ufficiale dei Commissari Prefettizi. Da qui e’ nata una accesa discussione con le parti sociali presenti . Alla fine e’ prevalsa la decisione di revocare la mobilita’ dei dipendenti secondo quanto stabilito dai Commissari Prefettizi nell’incontro con i lavoratori dello scorso 29 gennaio. ” L’attivita’ sindacale – hanno concluso i delegati sindacali- e’ fortemente oscurata nel nostro sistema di lavoro e , soprattutto, in un contesto istituzionale come quello casertano dove sia le istituzioni che i partiti politici sono in gestione commissariale”.

GIOVANNA PAOLINO

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *