Ottava gran fondo del Volturno da record, vince Aggiano

Si è disputata la “Gran Fondo del Volturno”, organizzata dall’associazione “Centoeventi” in collaborazione con i quotidiani “Cronache di Caserta” e “Cronache di Napoli”. La gara ciclistica, giunta quest’anno alla sesta edizione, si è svolta nell’area matesina con partenza e arrivo a Piedimonte Matese e ha fatto registrare il record di iscrizioni: ben quattrocento. Ha conquistato il primo posto il portacolori della Piconese Melendugno Elia Aggiano, ex professionista. Il ciclista di Brindisi ha vinto lo sprint dei fuggitivi. Alle sue spalle Federico Scotti e Roberto Di Vasto. Ad aggiudicarsi il Gran Premio della Montagna a Miralago è stato proprio Aggiano. Decisivo il tratto ondulato tra il Gran Premio della Montagna di Letino e la salita di Miralago, quando i tre fuggitivi (Aggiano, Scotti e Di Vasto) sono riusciti ad andare via ai compagni di fuga. In discesa i tre hanno rintuzzato il tentativo di rimonta del gruppetto degli inseguitori e sono riusciti a presentarsi al traguardo. In campo femminile altro successo pugliese con Patrizia Tropiano di Monopoli. Assegnate anche le maglie di campione italiano UsAcli: a vincere, nelle varie categorie, sono stati Antonio Elio Cacciapuoti, Angelo Del Sesto, Dario Graziano, Antonio Marotti, Domenico Petrillo, Michele Iannucci, Bartolomeo Giorgio, Giuseppe Giannuzzi, Marco Punzo e Imma Mezza. Da segnalare la presenza in gruppo, ma fuori classifica, dell’attuale campione del mondo amatoriale Francesco Pizzo. Presenti il sindaco di Piedimonte Matese Vincenzo Cappello e il presidente della Comunità Montana Fabrizio Pepe. Encomiabile l’impegno di forze dell’ordine e volontari per la sicurezza.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *