Palumbo (Ugl Caserta). Assisto a stucchevoli passerelle, la politicaparli con i lavoratori

“Nutro forti dubbi sull’utilità degli incontri e delle passerelle politiche che in questi giorni di campagna elettorale affollano la città di Caserta” E’ quanto ha dichiarato questa mattina il Segretario Territoriale della Ugl Ferdinando Palumbo. “So che la presenza dei dirigenti nazionali dei partiti suona come uno spot per i candidati, ma è pur vero che nelle urne si recheranno i residenti e non le segreterie. Se dunque da un lato è sacrosanto oltre che doveroso incontrare la cittadinanza ed argomentare la propria proposta politica, dall’altro è importante comprendere la cifra delle scelte, degli impegni e degli orientamenti che ciascun candidato intende assumere. Da sindacalista sono particolarmente interessato a comprendere se nelle priorità di ciascun candidato ci sono i lavoratori e le classi deboli con le loro problematiche oppure se le presenze di capi bastone, imprenditori, associazioni datoriali e di nuovi e vecchi notabili servono a garantire effimere visibilità ed immobilismo. Coalizione per coalizione mi piacerebbe constatare l’omogeneità e coerenza della proposta. Caserta e la sua provincia sono ingessate, le annuali classifiche della vivibilità lo dimostrano” ha concluso Palumbo “vorrei che se ne parlasse con i residenti, con le donne, con gli operai e con i più poveri”.       

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *