Per lavorare in Italia una laurea è superflua

Solo per il 21% dei lavori serve un’istruzione universitaria. In Finlandia si sfiora il 50%

L’incidenza di lavoro a bassisima o alta qualifica, 2012

Percentuale di lavori che richiedono una qualifica di istruzione primaria e di quelli che richiedono una qualifica di istruzione universitaria. L’Italia spicca per la bassa percentuale di lavori per i quali è richiesta un’istruzione universitaria. 

fonte: www.linkiesta.it

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *