PIERO DEL PRETE, DOPO L’USCITA DI “MY SOUL” L’ARTISTA SCRIVERA’ L’INNO DELLA CITTA’ DI FRATTAMAGGIORE PER Il PREMIO ON. A. PEZZELLA

Napoli, 4 luglio 2020

É ritornato al grande pubblico con un nuovo album dal titolo “My Soul”, edito dalla G&V Productions, il musicista e compositore partenopeo, Piero Del Prete che dal 27 giugno è presente su tutti gli stores digitali mondiali, quali iTunes, Spotify, Amazon. L’artista di origine napoletana, riconosciuto tra i più validi esponenti italiani di smooth jazz e ideatore della nota rubrica musicale Guitar&Voice Show, aveva annunciato sul web l’arrivo del suo ultimo lavoro discografico, anticipato dall’omonimo singolo “My Soul”, brano di eccellenza e di grande architettura compositiva, molto apprezzato dalla critica e dai followers del musicista, in particolare per le sonorità sensuali e accattivanti.

I brani dell’intero album sono attraversati dal background musicale di impronta mediterranea, di cui il chitarrista Piero Del Prete si fa ambasciatore, e dalle atmosfere dello jazz-fusion, definendo tout court lo stile unico e trascinante della sua abilità creativa, che lo inserisce di diritto nel panorama musicale internazionale. In merito al suo progetto discografico Piero Del Prete racconta che “My Soul, è proprio il riflesso della mia anima”. Nel nuovo album, infatti, l’autore lascia trasparire tutto il suo mondo intimo ed emozionale rendendo l’opera una colonna sonora perfetta per sottolineare i momenti più importanti della vita, in cui l’atmosfera si amplifica riportando alla mente Carlos Santana, George Benson e Larry Carlton. Gli arrangiamenti di questo inedito sono stati eseguiti da musicisti professionisti, quali Gianfranco Campagnoli (tromba e filicorno), Antonio Muto (drums), Paolo Sessa (piano e tastiere), Davide Esposito (batteria e percussioni), Alessandro Anzalone (basso elettrico), Enrico Scarpa (sax tenore), Piero Ventrone (sax soprano), Joe De Marco (basso elettrico) e alla chitarra e direzione degli arrangiamenti Piero Del Prete. Brillanti interpreti hanno saputo concretizzare vocalmente la sua idea, in cui la musica si lega al sentimento, riuscendo a dare forma e colore a due canzoni: Tiziana Ruoto, voce napoletana doc per il brano “Remember me” e Cristina Larizza, straordinaria interprete jazz e violinista, per la suite “Love Affair”.  Ad impreziosire la rosa è intervenuto anche il grande Diego Calcagno, pianista romano e specialista della musica smooth jazz, che precedentemente insieme a Del Prete ha riproposto il celebre brano “Summertime”, di George Gershwin. In concomitanza con l’uscita dell’album “My Soul”, Piero Del Prete in questi giorni, oltre ad annunciare la sua presenza alla terza edizione di “Sanremo Canta Napoli”, ha stretto anche un importante sodalizio con Daniela Pezzella, erede dello stimato onorevole Antonio Pezzella, a cui è stato dedicato il “Premio on. Antonio Pezzella” promosso dall’Istituto degli Studi Atellani.  Un concorso artistico e culturale rivolto agli studenti e nato dall’esigenza di avvicinare i giovani alla città, nel nome di chi si è sempre battuto per la promozione della cultura del territorio di Frattamaggiore e per attivare processi di conoscenza delle tradizioni locali.

I promotori del concorso, che ha visto premiare nelle prime tre edizioni elaborati sulla storia della lavorazione della canapa, un cortometraggio incentrato sulla tradizione frattese tra passato e presente, e opere iconografiche portate in mostra in diverse location della città, ora si accingono ad organizzare una quarta edizione 2021 con qualche novità. Daniela Pezzella, patron della manifestazione, infatti ha invitato il noto musicista Piero Del Prete a creare un inno cittadino, a sigillo del riconoscimento della cultura locale stringendo così un connubio tra le arti e chiedendo di diventare membro della giuria di valutazione.    

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *