Post evento – a Piazza Di Pietra un doppio brindisi dedicato a Michelangelo Antonioni

Post evento Lunedì 29 febbraio 2016
Curata dalla moglie del Maestro Enrica Antonioni e da Francesca Anfosso, l’esposizione con i quadri di Michelangelo Antonioni è al suo ultimo giorno
“MICHELANGELO ANTONIONI PITTORE”: LE FOTO DEL FINISSAGE. LA MOSTRA SI SPOSTA A NEW YORK
Le opere in mostra, tutte acrilico su tela o su cartoncino telato, di natura astratta e di diverse dimensioni, raccontano l’ultima fase della vita di Antonioni

Si conclude oggi a Roma la mostra “Michelangelo Antonioni Pittore” della Galleria 28 Piazza di Pietra. L’esposizione, curata dalla moglie del Maestro Enrica Fico e da Francesca Anfosso, direttore della galleria, espone e mette in vendita i quadri del grande Michelangelo Antonioni. Durante il finissage erano presenti anche gli attori Beppe Convertini e Graziano Scarabicchi, la psicologa Irene Bozzi e Barbara Carniti, nonché il nuovo console italiano a New York Francesco Genuardi, che si insedierà il prossimo 14 marzo.
UN DOPPIO BRINDISI – Tanti i brindisi con amici, collezionisti, giornalisti ed artisti, per festeggiare i successi di questa esposizione che ha proposto il Maestro nella veste quasi inedita di pittore. Due, però, sono stati quelli particolarmente sentiti: il primo in occasione del taglio della torta di compleanno della moglie del Maestro; il secondo per il prossimo impegno delle due organizzatrici, che le vorrà a New York con la stessa esposizione, con date e luogo ancora in fase di definizione.
“Sono molto soddisfatta del riscontro che la mostra ha ottenuto nel corso di questi 4 mesi – spiega la titolare della galleria Francesca Anfosso – in particolare è stato interessante registrare le diverse reazioni dei visitatori di fronte a questa inattesa produzione pittorica del grande Maestro del cinema, finora sconosciuta ai più. Inoltre sono quasi concluse le trattative che porteranno questa mostra sino a New York, per raccontare così arte e cultura del nostro Paese nel maggiore centro culturale mondiale”.
LE OPERE IN MOSTRA – Le opere in mostra, tutte acrilico su tela o su cartoncino telato, di natura astratta e di diverse dimensioni, raccontano l’ultima fase della vita di Antonioni, quella in cui si è dedicato con passione ed entusiasmo ad un’arte diversa da quella che lo aveva portato ai massimi livelli di prestigio internazionale.
IL MUSEO ANTONIONI DI FERRARA – “La retrospettiva completa dei suoi film – afferma la moglie del Maestro Enrica Fico – è sempre nei circuiti mondiali, nei Musei e nelle Università di Cinema e non solo. Inoltre sarà aperto a breve il Museo Antonioni di Ferrara, che ospiterà tutti i materiali raccolti nella sua carriera, dalle fotografie dei suoi set, alla sua biblioteca, la corrispondenza personale, l’opera pittorica fino agli anni 80. Le ultime opere pittoriche che sono state esposte in parte alla Galleria 28 di Piazza di Pietra saranno esposte all’estero e vendute al pubblico”.

3

4

5

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *