Premio Le Buone Notizie. Concorso scuola 2016.

UN MONUMENTO COME BUONA NOTIZIA : i VINCITORI

Quest’anno il Premio Le Buone Notizie si e’ arricchito di un valore aggiunto, ovvero la prima edizione del concorso scuola 2016 ” Un Monumento come Buona Notizia” tra gli studenti degli Istituti Scolastici della Campania. Questa la Giuria del COncorso Scolastico 2016 ” Un Monumento come Buona Notizia”: Michele De Simone Presidente Assostampa Caserta – Luigi Ferraiuolo Presidente Ucsi Caserta- Franco Tontoli VicePresidente Assostampa Caserta- Angela Cuccaro Giornalista e Dirigente Scolastico di Caserta. L e adesioni al concorso sono state numerose e provenienti da ogni parte della Regione. ” Siamo stati costretti – ha precisato Luigi Ferraiuolo- ad espletare le selezioni nella notte fra venerdi’ e sabato poiche’ fino all ‘ultimo momento sono arrivate adesioni”. Gli istituti che hanno partecipato hanno presentato, come previsto dal bando, un documentario o servizio giornalistico con informazione sulla iniziativa proposta relativa ad un Monumento con interviste ai cittadini o a esponenti della cultura. La palma del vincitore e’ andata al Liceo Scientifico ” G.Rummo ” di Benevento con il servizio giornalistico ” Adotta un Monumento – Cittadini autotassati per salvare l’Arco di Traiano”. Al secondo posto l’Ite ” Amabile ” di Avellino con il filmato ” Il Barocco ligneo – il Coro di legno di Bagnoli Irpino , overo un Monumento come Buona Notizia del Territorio”. L’Istituto Comprensivo Formicola -Pontelatone si e’ aggiudicato il terzo posto con il documentario ” Ti presento un Monumento: Trebula Baliniensis”, mentre il quarto posto e’ andato al Liceo Scientifico Statale ” F.Severi ” di Salerno con il documentario sull’Area Archeologica di Paestum e del Santuario di Era Argiva. E se gli istituti casertani non brillano per niente nel premio Un Monumento come Buona Notizia , menzione speciale e targa del Comitato Provinciale Coni e’ andata agli Studenti Universitari Vincenzo Izzo e Alberto Aniello Scaringi per avere individuato nello Stadio Comunale di Caserta , intestato all’eroico Generale Alberto Pinto, un bene non solo sportivo ma anche culturale appartenente alla storia della citta’ di Caserta.

GIOVANNA PAOLINO

 

5

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *