PROVERBI E MODI DI DIRE — OVVERO ELEMENTI DI PAREMIOLOGIA

  1. A cavallo ‘e razza nun serve ‘o scurriato.
  2. ‘A buscia esce ‘ncopp’ ‘o naso .
  3. A cane viecchio zullu zu.
  4. ‘A lucerna senz’ uoglie se stuta.
  5. Esplicatio: Al cavallo di razza non serve la frusta. La bugia non può essere nascosta.Non si prende in giro un cane vecchio, nel senso che E’ inutile cercare di raggirare con blandizie una persona esperta. Bisogna sempre alimentare i sentimenti.
  6. Antropologia: Il seme dei proverbi è chiaramente espresso in latino:- Tacent, satis laudant.
  7. Implicanze semantiche: Virtù: Dal latino virtus-virtutis. – Scurriato: dall’acc.latino ex-corri- giatam, da cui coffigiam (a curréa); Buscìa: dal provenzale bauzia; Uoglie: dall’acc.latino oleum, da cui il lat. volgare òliu, dal quali uòglio. Stute: smorza, spegne, ex-tutare, estinguere, da cui stutare, da cui stuta’

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *