Puliamo il mondo 2015: il Cite Scarl aderisce alla giornatamondiale di volontariato mondiale

Il Consorzio Cite scarl ha aderito alla manifestazione “Puliamo il mondo 2015”, promossa da Legambiente, sponsorizzando l’acquisto di due kit misti per i comuni di Capodrise, Cellole, Falciano del Massico, Recale e Sant’Antimo.
I kit sono composti ognuno da: n.45 cappelli, n. 45 pettorine e n. 45 guanti per bambini e n. 5 cappelli, n. 5 pettorine e n. 5 guanti per adulti.
Le Amministrazioni Comunali dei cinque paesi coinvolti, in collaborazione con le Istituzioni scolastiche locali e il Consorzio Cite, hanno organizzato la manifestazione secondo i criteri tipici dell’iniziativa nazionale che, dal 25 al 27 settembre, vedrà in piazza, contro il degrado urbano, migliaia di persone per liberare dai rifiuti e dall’indifferenza i centri storici e le periferie. La più grande giornata internazionale di volontariato ambientale vede, quindi, in prima fila il consorzio Cite scarl sempre protagonista di manifestazioni e iniziative sociali volte alla diffusione di buone pratiche per la salvaguardia e la valorizzazione dei territori. Il programma condiviso, per gli appuntamenti organizzati nei singoli comuni, vedrà il raduno dei partecipanti presso i luoghi individuati, la consegna dei kit, i saluti istituzionali delle autorità presenti e l’avvio dei lavori di pulizia.
Ecco i dettagli comune per comune:

• Capodrise venerdì 25 settembre ore 9.30 presso parco Rodari in collaborazione con ICS Gaglione
• Cellole sabato 26 settembre ore 10.00 presso ciglio strada adiacente scuola media in collaborazione con ICS di Cellole
• Falciano del Massico sabato 26 settembre ore 15.00 – 18.00 presso strada provinciale di accesso al Lago e domenica 27 settembre ore 8.30 – 12.30 presso strada panoramica
• Recale venerdì 25 settembre ore 10.30 presso piazzetta Aldo Moro in collaborazione con ICS Recale
• Sant’Antimo sabato 26 settembre ore 10.00 presso Quartiere San Vincenzo in collaborazione con ICS Pestalozzi – ICS Moscati – Associazione Forze Armate

1 750

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *