Puliamo la montagna

Caserta. La UISP di Caserta riparte con le sue encomiabili iniziative, che partono dall’amore per lo sport ma vanno oltre lo sport, abbracciando tematiche e settori di interesse generale. Tra i temi cari alla UISP, che da pochi mesi per la provincia di Caserta ha come nuovo presidente il prof. Luigi De Lucia di s. Maria a a Vico, c’è l’ambiente.
Le iniziative a carattere ecologico sono, appunto, uno dei punti di forza, tanto che la UISP ha già instaurato un protocollo di intesa con l’associazione nazionale PLASTIC FREE, con la quale ha condiviso già la partecipazione ad un grosso evento tenutosi sulla foce del Garigliano il 25 aprile.
Sabato 8 maggio si passa dal mare alla montagna, con una nuova iniziativa dal nome “Puliamo la montagna”.
Promotrice dell’iniziativa è la professoressa Maria Antonietta Antonucci Responsabile Settore Montagna del Comitato Territoriale UISP di Caserta coadiuvata dal collaboratore UISP Giuseppe Di Fonzo. L’evento, totalmente gratuito, e senza alcuna necessità di iscrizione preventiva, si svolgerà sabato 8 maggio.
La manifestazione prevede raccolta dei rifiuti giacenti nell’area montana sciistica e verdi adibite ad accoglienza, con il patrocinio morale del Comune di Piedimonte Matese. Guanti monouso e buste saranno fornite in loco dell’organizzazione.
L’area individuata per la manifestazione comprende il tratto che sarà interessato dal passaggio del Giro d’Italia il 15 maggio 2021.
Alle ore 10,00 ci sarà il raduno dei volontari presso la sede UISP di Bocca della Selva, per la distribuzione materiali per la raccolta rifiuti e l’ assegnazione aree; si procederà quindi fino alle 12,30 con l’ attività di raccolta e successivo carico dei rifiuti su uno specifico mezzo di trasporto fornito del Comune di Piedimonte Matese. Al termine ci sarà un momento conviviale con  colazione a sacco. Alla fine della giornata sarà premiato la/il partecipante che avrà raccolto più rifiuti con un caciocavallo del Matese gentilmente offerto dal caseificio MiraMonti di San Potito Sannitico.
Per la realizzazione dell’evento hanno collaborato lo Sci Club Fondo Matese, la Pro-Loco di Bocca della Selva, l’associazione Byblos e Legambiente Matese.
Durante l’attività e nel corso dell’intera giornata è obbligatorio l’uso della mascherina e delle distanze previste dalle vigenti normative e/o decreti.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *