QUATTRO CASERTANI AI GIOCHI DEL MEDITERRANEO

 Dal 25 giugno al 6 luglio la rassegna in programma ad Orano in Algeria
Si tratta del tiratore Tammaro Cassandro, della karateka Alessandra Mangiacapra e delle nuotatrici Antonietta e Noemi Cesarano

Quattro atleti casertani prenderanno parte alla 19^ edizione dei Giochi del Mediterraneo in programma ad Orano in Algeria dal 25 giugno al 6 luglio.
Si tratta del tiratore Tammaro Cassandro, portacolori del Gruppo Sportivo dei Carabinieri Forestali e dell’Asd Falco di Capua, pluricampione europeo e mondiale, già olimpionico nello skeet a Tokyo 2020,o ; della karateka Alessandra Mangiacapra, originaria di Marcianise, appartenente al Gruppo Sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato, più volte campionessa italiana nella specialità kumite -61 kg., vicecampionessa europea e mondiale in carica; inoltre nel nuoto le gemelle Antonietta (seconda ai tricolori assoluti di Riccione nei 400 sl alle spalle di Simona Quadarella)  e Noemi Cesarano, ambedue allenate da Andrea Sabino e Umberto Capasso sotto la comune egida delle Società Time Limit e Assonuoto Caserta, associate nella gestione dei migliori talenti dei rispettivi team.
“Ai Giochi di Orano – sottolinea il Delegato Coni Michele De Simone- prenderanno parte 26 atleti di estrazione sportiva della Campania, di cui 17 di Napoli, 4 di Caserta, 3 di Salerno, 1 di Avellino, 1 di Benevento. I nostri rappresentanti sono tutti di primissimo livello e mi auguro che possano conquistare il podio nelle rispettive specialità”.
La prossima edizione dei Giochi del Mediterraneo in programma nel 2026 tornerà in Italia e si svolgerà a Taranto grazie all’impegno del pluricampione olimpico di canottaggio Davide Tizzano, originario di Caianello in provincia di Caserta, attuale Presidente del Comitato Internazionale per l’organizzazione dei Giochi del Mediterraneo.
Intanto da sabato 18 giugno e fino al 3 luglio è in programma XIX edizione dei Campionati mondiali di nuoto a Budapest, in Ungheria, fra i partecipanti il nuotatore bolzanino Stefano Ballo che si allena a Caserta con il suo coach Andrea Sabino della società Time Limit.


0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *