Res/Isvec; sarà sciopero in provincia di Caserta. Favoccia (Ugl Igiene Ambientale): “Eluse normative e Codice Civile”

“Il comportamento della Isvec è irregolare” Comincia con questa affermazione la dichiarazione che ha rilasciato il Segretario Nazionale della Ugl Igiene Ambientale Roberto Favoccia con la quale ha commentato gli avvenimenti che stanno caratterizzando il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani nel comune di Trentola Ducenta sito in provincia di Caserta. “E’ inderogabile un cambiamento di rotta atto a correggere e regolarizzare le improvvisate procedure con la quali è stato gestito il fitto del ramo d’azienda del Consorzio Res, in subordine chiediamo la rescissione dei contratti”. La Isvec, fanno sapere dal sindacato guidato da Paolo Capone, sarebbe subentrata nel rapporto con le maestranze senza espletare le dovute procedure amministrative né procedendo al rituale esame congiunto con le organizzazioni sindacali. Un comportamento, fanno sapere dal sindacato di Piazza Ruggiero, che ha già prodotto due incontri in Prefettura ad uno dei quali ha partecipato anche il Segretario Territoriale Ferdinando Palumbo. 

“Ci prepariamo allo sciopero” ha concluso Favoccia “per difendere le prerogative normo-economiche dei lavoratori previste dal contratto di lavoro e per garantire il loro futuro”.

UGL Caserta

Segretario Provinciale Unione Territoriale del Lavoro

Ferdinando Palumbo

Piazza Ruggiero, 3 – 81100 – Caserta 333 7873804

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *