Riabilitazione, Santangelo: basta con servizi a singhiozzo, servono più fondi

«Più fondi da destinare alla riabilitazione». Assume un impegno preciso l’imprenditore Vincenzo Santangelo, candidato alla Regione nella lista Campania libera con De Luca presidente. «Non è possibile che un settore così delicato come quello della riabilitazione sia costretto a lavorare a singhiozzo – ha sottolineato Santangelo – perché la Regione Campania non ha la capacità di stanziare risorse sufficienti affinché sia possibile a coprire il servizio per l’intero anno». Santangelo spiega come i terapisti della riabilitazione svolgano una funzione delicatissima soprattutto sui bambini e che non possono vedere il loro lavoro dipendere dalle disponibilità temporanee della Regione. «Interrompere un percorso di riabilitazione per qualche settimana o qualche mese perché il centro non ha più la capacità economica di erogare il servizio, vuol dire mettere in discussione il percorso che il paziente sta svolgendo – ha spiegato – questo significa che quelle abilità e quelle competenze recuperate o acquisite possono essere perse con il pericoloso rischio, una volta ripresa la terapia, di dover cominciare tutto dall’inizio». Santangelo sottolinea come situazioni del genere non dovranno ripetersi più. «Con il presidente De Luca provvederemo a rivedere i budget destinati alla riabilitazione tarandoli su quelle che sono le reali esigenze del territorio – ha dichiarato – evitando difformità di trattamento tra una provincia e l’altra».

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *