Russo (San Cipriano che Vorrei): ampliamento del cimitero nei primi cento giorni di amministrazione

«E’ giunto il momento di dare respiro ai cittadini che pagano tasse elevatissime, nonostante un servizio tutto sommato efficiente di raccolta differenziata che ha toccato percentuali importanti intorno al 65%».

Non dà adito ad equivoci Giandomenico Russo, candidato al consiglio comunale con la lista San Cipriano che vorrei a sostegno di Vincenzo Caterino sindaco. «Oltre ad essere un cittadino di San Cipriano – ha spiegato – lavoro nel settore dei rifiuti nella mia città, quindi conosco quelli che sono i problemi con i quali sono costretti a fare i conti i cittadini di San Cipriano. In tal senso, riteniamo importantissima la scelta di risolvere il rapporto con Equitalia, proprio per garantire una minore pressione fiscale sulle famiglie». Russo, poi, mette al centro un altro tema sentitissimo da parte dei cittadini di San Cipriano: l’ampliamento del cimitero. «In passato tante famiglie hanno spese cifre anche significative per avere un loculo dove seppellire i propri cari e si sono ritrovate con un pugno di mosche – ha spiegato – da un lato non si sa che fine hanno fatto le somme che hanno sborsato, dall’altro non sono state realizzate le strutture. Nei primi cento giorni, con il sindaco Caterino, provvederemo ad effettuare questo ampliamento in modo da risolvere un problema ormai storico per la nostra cittadina».

San Cipriano d’Aversa, 9 ottobre

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *