La Saugella ha la meglio sulla Volalto

Nulla da fare. E’ andata male. Al Paliper di Monza fa festa la Saugella che in poco più di un ora e mezzo di gioco ha la meglio sulla Volalto. Ancora una volta il team rosanero vede come muro insormontabile quota diciannove. Primi due set giocati discretamente dalle casertane, terzo ed ultimo parziale da dimenticare ed in fretta. Era difficile tornare dalla bella città brianzola con qualcosa di importante per la classifica. Caserta ci ha provato nei primi due set, ma ancora una volta, purtroppo,i suoi sforzi si sono arenati sulla fatidica quota diciannove. Mai in questo torneo, infatti le rosanero sono riuscite a sfondare quel muro. Monza si è confermata l’ottima squadra presentata alla vigilia. Certamente sarà una protagoniste assoluta nell’esaltante corsa verso alla serie A1. La Volalto, come detto in apertura, è riuscita a rimanere nella contesa per buona parte dei due set. Poi, però, si è spenta la luce e sul più bello la squadra si è fermata. Nel terzo, scoraggiata, per il doppio passivo accumulato ha, invece, mollato gli ormeggi. Si ritorna a casa. L’umore non è dei migliori, ma si ha anche la consapevolezza che prima o poi si sfideranno rivali più abbordabili e la certezza che contro di loro sarà senza dubbio un’altra storia. Si sapeva che l’inizio di stagione non sarebbe stato semplice. Sono altri i campi e le avversarie contro le quali la Volalto dovrà conquistare i punti necessari per garantirsi la permanenza in A2. Li bisognerà essere affamati come un lupo in astinenza da un mese.

La cronaca

Confermati sestetti di partenza per entrambe le squadre. Monfreda si affida al duo Dos Santos-Percan per mettere subito in difficoltà la difesa brianzola. Il Team Saugella sa di non potersi fidare delle rosanero che hanno, infatti, un approccio alla contesa decisamente importante . Sin dalla prima battuta, è match vero. Caserta è molto concentrata. Parte bene e va avanti di cinque. (9-4). Monza recupera e impatta sul 9-9. Le campane riescono a rispondere punto su punto alla forti padrone di casa. Così a pochi metri dal traguardo il set è in equilibrio 18-17 Monza e poi 19-19. Ancora una volta le volaltine si fermano sul più bello. Break di 7-1 per le locali ed set è del Saugella. 25-19

Secondo set

L’avvio del secondo parziale segue la falsariga del precedente. Volato ancorata alle rivali e ben decisa a non perderne la scia. Monza, però, sbaglia pochissimo, concede ben poco alle casertane. Le rosanero pagano a prezzo altissimo sia alcune battute sbagliate che errori non forzati in attacco. Così Monza scatta sul 20-14. Il set di fatto si chiude li, anche se va registrata una reazione d’orgoglio volaltino utile a rendere meno amaro il passivo. 25-19

Terzo set

Sotto due a zero, l’impresa già difficile alla vigilia diventa adesso ancor più improba . L’inizio del parziale vede, però, ancora una volta le tenaci volaltine rimanere in contatto con Bonetti e compagne. (8-7). Pian piano, però, Monza riprende il largo (13-10). Devetag e Moneta scavano il solco decisivo (20-14). La Volalto, demoralizzata per il passivo accumulato, può fare ben poco. Monza scappa via.25-14

Il tabellino

TEAM SAUGELLA MONZA – VOLALTO CASERTA 3-0

(25-19; 25-19; 25-14)

SAUGELLA MONZA: Bruno 5, Matuszkova 11, Bonetti 14, Devetag 15, Facchinetti 3, Moneta 14, Bisconti (L). All. Delmati

VOLALTO: Ricciardi, Fiore, De Lellis, Perata 1, Torchia 6, Percan 10, Gagliardi 1 , Gabbiadini 5, Martinuzzo 4, Barone (L), Rocchi (L), Armonia, Dos Santos 11. All. Monfreda, Vic. Albanese

ARBITRI_ Spinicchia di Catania e De Sensi di Lamezia

Antonio Luisé

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *