Secca sconfitta della Volalto

(Antonio Luisè) – Secca sconfitta della Volalto che, in poco più di un ora e un quarto di gioco,cede il passo al Neruda Bolzano.Non passerà agli annali questa prestazione delle rosanero. Per tener testa alla capolista, per sperare di portare a casa un risultato positivo serviva la gara perfetta, serviva vedere lo spirito delle ultime uscite. Invece quella andata in campo contro la formazione di coach Bonafede è stata la brutta copia del team grintoso, mai domo, determinato, visto all’opera nelle ultime settimane. Una sconfitta netta nel punteggio con un secondo set praticamente mai giocato. Certo, non è a Bolzano che le casertane dovevano conquistare i punti salvezza, altre le sfide dove sarà imperativo vincere, ma certamente non è questo lo spirito che Giandomenico si aspettava i vedere tra le sue ragazze. Da questa trasferta altoatesina si ha veramente ben poco da rimarcare se non l’esordio nel sestetto di partenza della Fanzini e i primi punti in rosanero della Boriassi.
La vittoria di Piacenza nella maratona contro Trento complica ancor più le cose .Domenica contro la forte Rovigo servirà decisamente un’altra Volalto almeno nello spirito.
Discreta cornice di pubblico per questo delicato match. Bonafede conferma il suo tradizionale sestetto, Giandomenico schiera in avvio la Fanzini al posto della Gabbiadini. Le fasi iniziali sono molto equlibrate con le campane ben ordinate in campo e attente. (3-3). Bolzano trova un paio di contrattacchi felici e allunga (6-3) Scambi lunghi, Caserta si difende bene, ma la difesa altoatesina è attenta e così ne guadagna anche il suo attacco dove Kajalina e Bacchi dimostrano subito buon braccio. Giandomenico chiama tme out. (8-3). La sospensione ha discreti effetti. Le volaltine interrompono il break, ma non riescono a colmare il gap. Si arriva al time out tecnico con le padrone di casa avanti di quattro (12-8). Mollers gestisce bene gli attacchi della sua squadra e così oltre a Kajalina e Bacchi anche la Repice porta punti importanti alla causa. L’attacco rosanero soffre parecchio la difesa della capolista che così a metà set conserva ancora il vantaggio accumulato in avvio (19-14). Soraia e Percan cercano di spezzare il ritmo delle locali. Bolzano non cede di un millmetro e così porta a casa il set.25-19

Secondo set
Il secondo set di fatto non è giocato dalle volaltine. pronti via e Bolzano scatta subito in avanti. Le ospiti sono stranamente bloccate in ogni fondamentale di gioco. Le altoatesine vanno come un treno, ben decise a chiuere subito i conti con le casertane. (12-5). Bacchi continua ad essere immarcabile per la difesa rosanero. In generale, però, la Volalto soffre parecchio nella fase offensiva dove solo la Percan riesce a travare punti con regolare puntualità.(15-7) Il set di fatto non ha storia, (18-8). Bolzano lo vince in appena diciotto minuti. (25-8).
Terzo set
Giandomenico cerca di scuotere la squadra, attinge alla panchina, ne richiama glianimi e stimola l’impeto. Anche se meno traumatico del parziale preceente, anche il erzo set si apre con la Neruda nella aprte elal lepre. Stavolta Caserta frena subito pericolose voragini rimanendo in scia dlel rivali. (6-4). Un bel muro della Boriassi vale il primo punto in rosanero dell’ex Brindisi.(8-6).Due attacchi vincenti di Papa paiono scavare il solco decisivo(10-6), ma le volaltine sono brave a reagire. De Lellis e la Fanzini riportano le campane sul meno uno.(12-11).La partita vive in questo momento la sua fase più intensa ed equilibrata.(13-12). Bacchi e poi Gabrieli griffano un secondo allungo delle locali. (17-13). Percan cerca di frenare le rivali (19-15), ma oramai la capolista ha ripreso il largo. La Volalto prova a rientrare, ma non è serata. Anche il terzo set è di Bolzano. 25-18.
NERUDA BOLZANO – VOLALTO CASERTA 3-0
(25-19; 25-8; 25-18)
NERUDA BOLZANO: Repice 9, Kajalina 11, Bacchi 15, Gabriel 4, Papa 12, Moellers 2, Papa, Bresciani (L), Bonafini, Trevisan, Bertolini, Veglia, Filippin(L). All. Bonafede
VOLALTO CASERTA: Percan 14, Fanzini 3, Boriassi, Barone(L), Martinuzzo 2, Boriassi 2, Perata, De Lellis 2, Torchia 5, Soraia 8, Barone (L), Rocchi(L). Ne: Gabbiadini, Gaglairdi, Armonia. All. Giandomenico. Vic: Albanse

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *