Si è aperta la caccia agli animali. LIPU e Carabinieri Forestali danno la caccia ai trasgressori

Lega Italiana Protezione Uccelli

Servizio Nazionale Vigilanza per la  tutela del patrimonio faunistico e naturale dello Stato

                                                                   

Sabato e domenica di intensa attività “venatoria”, da un lato i cacciatori che hanno ripreso i fucili per la preapertura e dall’altro la LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) con le sue Guardie Venatorie, coordinate dal Cav. Giuseppe Salzano con i Carabinieri Forestali hanno dato la caccia ai “furbetti del grilletto”

Un uomo è stato denunciato dai militari della Stazione di Pozzuoli e dalle Guardie LIPU per l’utilizzo di un richiamo elettromagnetico vietato ed un altro è stato denunciato dai militari della Stazione di Marigliano e dai volontari della LIPU per aver esercitato la caccia con l’utilizzo di un richiamo elettromagnetico proibito.

Il bilancio di questo weekend di fuoco è stato di: 4 cacciatori controllati, due richiami elettromagnetici, un fucile e 25 cartucce sequestrati. Due cacciatori denunciati.

E’ appena iniziata l’ennesima stagione venatoria e noi siamo di nuovo in prima linea a fronteggiare l’ondata di morte gratuita – afferma l’Avv. Fabio Procaccini – Delegato Provinciale della LIPU di Napoli – La caccia non ha più senso di esistere da troppo tempo, le vite uccise non servono a sfamare le nostre popolazioni ma solo a far divertire pochi che, il più delle volte, – conclude Procaccini – non raccolgono le prede abbattute”.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *