Si rinnova l’accordo tra la Volalto Caserta e Pasquale Corvino.

Ancora una volta insieme, ancora una volta gli uni di fianco all’altro. Rispetto alla stagione scorsa non ci sarà più il marchio Gimam, che fu main sponsor, al suo posto entrano nella famiglia rosanero il Centro medico Radar, una eccellenza della città partenopea, i centri Minerva e Minerva due di San Nicola La Strada, i laboratori di analisi cliniche Bio-Test di Napoli e Galileo di Alvignano. Cinque centri di altissimo profilo, cinque centri medici dove la professionalità dei dipendenti, la dedizione al cliente e l’efficienza ne sono le caratteristiche più importanti.
“ Come detto anche l’anno scorso, con grande piacere e gioia sosteniamo la Volalto – spiega proprio Pasquale Corvino – il team rosanero è una eccellenza del nostro territorio, ne è la faccia pulita, fresca. La società è gestita da persone per bene, appassionate che con grande dedizione ed impegno sono riuscite a coronare una incredibile scalata. La serie A è il giusto premio ai loro sforzi. Ben vengano in città realtà del genere. Il nostro territorio in biglietto da visita migliore”.
Parole di ringraziamento arrivano dal presidente volaltino, Agostino Barone.
“ A Pasquale Corvino e alla sua famiglia va la nostra sincera gratitudine per quello che hanno fatto, fanno e faranno per la Volalto. E’ un uomo di sport, un uomo che conosce perfettamente i sacrifici che si fanno per portare avanti realtà così impegnative come la nostra. Noi lo ringraziamo e siamo onorati di avere come gradite compagne di viaggio in questa nuova esaltante stagione il centro medico Radar, i centri Minerva e Minerva due, i laboratori Bio-Test e Galileo. Benvenuti nella nostra famiglia”.

Antonio Luisè