Significativa lettera agli organizzatori per il rilancio della prestigiosa “Coppa d’Oro” nel Parco della Reggia

IL PRESIDENTE DELLA FEDERAZIONE ORLANDI: COMPLIMENTI PER IL CONCORSO IPPICO
Riconoscimento anche per il Premio “Una vita per il cavallo” ospitato al Belvedere di San Leucio e attribuito ai campioni olimpici del passato

                         Il Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri, Vittorio Orlandi, appena rientrato a Roma dopo aver trascorso alcune giornate a Caserta per assistere al Concorso Ippico nel Parco della Reggia ed alle manifestazioni collaterali, ha inviato una significativa lettera al presidente regionale Fise Vincenzo Montrone, pregandolo di comunicarne il contenuto al Sindaco Carlo Marino, al Delegato Coni Michele De Simone ed al coordinatore tecnico-sportivo dell’evento Walter Puoti.

                         “La prestigiosa location che ha fatto da cornice alla cerimonia di consegna dei premi Una Vita per il Cavallo ha fatto eco allo sfondo ineguagliabile del Concorso Ippico Coppa d’Oro Città di Caserta”: così il presidente Orlandi, che ha proseguito: “Non posso che plaudire alla splendida iniziativa di ridare vita ad un concorso così prestigioso, che giunto alla cinquantacinquesima edizione era stato sospeso, privando così il mondo dell’equitazione di uno degli eventi più suggestivi d’Italia”.  “Congratulazioni agli organizzatori -ha concluso il presidente Fise- per essersi fatti parte diligente nel restituire a tutti gli appassionati, la possibilità di godere dello spettacolo di alto agonismo equestre all’interno dello splendido parco vanvitelliano. Il mio auspicio è per una costante crescita dell’evento a cui garantisco, sin da oggi, il totale sostegno della Federazione”.
Il ritorno del concorso ippico “Coppa d’Oro Città” di Caserta è stato voluto dal Comune di Caserta, in collaborazione con Regione Campania, l’Ente Provinciale per il Turismo, la Camera per il Commercio, Industria, Agricoltura ed Artigianato di Caserta, mentre la Federazione Equestre Internazionale, la Federazione Italiana Sport Equestri attraverso il Comitato Regionale, il Comitato Coni della Campania attraverso la Delegazione Coni di Caserta hanno attivamente fiancheggiato gli organizzatori. L’edizione 2016 della coppa d’Oro “Città di Caserta” è stata resa possibile dal concreto intervento della Regione Campania che ha finanziato la manifestazione (unica inserita nella graduatoria della sezione “Eventi di Rilevanza Nazionale ed Internazionale” del Poc Campania 2014/2020 – Linea Strategica 2.4 Rigenerazione Urbana, Politiche per il Turismo e Cultura) assegnando al Comune, che aveva inoltrato il progetto operativo, un contributo di 150mila euro, cui si sono aggiunti quelli degli altri Enti e di un gruppo di sponsor.

                          I premi “Una vita per il cavallo”, consistenti in una splendida scultura in cristallo di Murano realizzata sotto la guida di Alfonso Morgillo, manager dell’omonima azienda di Maddaloni, sono stati consegnati, nel corso di una significativa cerimonia, organizzata dall’Asd San Giorgio Equitazione di Walter Puoti e dalla Delegazione Coni di Caserta guidata da Michele De Simone, nelle sale del Belvedere di San Leucio. Tra i premiati lo stesso presidente Fise Vittorio Orlandi, bronzo nel salto a ostacoli alle Olimpiadi di Monaco 1972; Federico Roman oro individuale e argento a squadre nel Concorso Completo alle Olimpiadi di Mosca 1980; Laura Conz olimpionica a Barcellona nel dressage; Enzo Truppa più volte partecipante agli europei ed ai mondiali di dressage (peraltro papà di Valentina olimpionica di Rio); Duccio Bartalucci tra i più grandi cavalieri di tutti i tempi, già Direttore Tecnico della nazionale azzurra di salto a ostacoli, storico vincitore di Concorsi Ippici a Caserta. E inoltre altri grandi campioni e dirigenti come Emilio Puricelli, Angelo Ranieri, Gaetano Ambrosio, Pasquale Capasso, Pasquale De Vivo, Giuseppe De Maio, Francesco Paolo Rocca.

?

?

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *