Sopralluogo del Comitato sull’ area ex-Pozzi, trovate buche con rifiuti speciali

CALVI RISORTA (CE) – Questa mattina un gruppo di attivisti del comitato popolare in lotta contro la centrale a biomasse ha effettuato un sopralluogo sull’area dell’ex pozzi, dove da alcune settimane il Corpo Forestale e i Vigili del Fuoco stanno effettuando degli scavi esplorativi per capire cosa c’è sotto il terreno, in quella stessa area che da alcuni anni è oggetto di denunce da parte dei comitati, giornalisti e politici locali.

Appena giunti sul posto lo spettacolo è stato agghiacciante: più di 30 buche e quasi 10 picchetti che segnalano scavi che saranno effettuati di li a breve.
Dalle buche sono emersi polveri e rifiuti di tutti i tipi. In alcune di essi la terra aveva letteralmente cambiato colore, diventando verde o rossa, da altri invece sono usciti rifiuti plastici e edili, misti a rifiuti industriali e amianto.
Tutto a poco meno di dieci centimetri dal suolo e poche decine di metri da coltivazione e pascoli, proprio su quei terreni dove l’imprenditore Iavazzi sogna di costruire una centrale a biomasse con i 17 milioni concessi dal Ministero per lo Sviluppo Economico.

Quanto prima pubblicheremo tutte le foto. Tutti devono sapere cosa è accaduto sul nostro territorio negli ultimi decenni, ad opera di speculatori che hanno scelto di usarci solo per i loro interessi.

Continueranno i report e le inchieste dal basso, continueranno le iniziative e le assemblee, continueranno finchè chiunque crede di poter usurpare il nostro territorio non sarà andato via dall’Agro Caleno.

Al link di seguito tutte le foto: www.facebook.com/media/set/?set=a.712164372201703.1073741850.474212592663550&type=1

Comunicato stampa del 02 novombre 2014.


Comitato per l’Agro Caleno: NO Centrale a Biomasse

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *