SPORT SANT’ARPINO: “1° Memorial Luigi Curzio”

Domenica 11 ottobre 2015 alle ore 9.00 a Sant’Arpino si svolgerà una imponente manifestazione sportiva organizzata dal Club Napoli, presieduto da Elpidio D’Elia. Una maratona di 5 e 10 Km denominata “1° Memorial Luigi Curzio” che ha registrato la partecipazione di circa 300 atleti amatori. Una corsa podistica che partirà da Piazza Umberto I e transiterà per le strade cittadine a circuito chiuso. Saranno due i giri da effettuare all’interno della città con arrivo nella stessa Piazza Umberto I. Sono previsti premi per le società sportive e i singoli atleti. La premiazione avverrà all’interno del seicentesco Palazzo Ducale “Sanchez de Luna” verso le ore 12.00 alla presenza degli organizzatori e delle autorità locali. La gara rientra nel calendario FIASP regionale, ente che controlla e supporta tale iniziativa. Organizzata dal presidente del sodalizio napoletano Elpidio D’Elia, la manifestazione sportiva ha giovato della collaborazione della Società Podistica Frattese e del patrocinio del Comune di Sant’Arpino. Numerosi gli sponsor che vi hanno aderito: Marlen, Unit Energy, Union gas, ZC costruzioni, Termoidraulica Hidros di S.Arpino, Idea Widding studio fotografico, Di Santo caseificio, Detersivi D’Errico, Mandrakata, Sogno pirotecnico, Orchidea Blu, Cristian Dolci, La Biglia, Tarallificio Biscottificio Frattese, Caseificio Martino, Panificio Paccone, Caffe Ducale. A tutti il presidente D’Elia esprime la propria gratitudine e conclude: <<Il lavoro e l’impegno che occorre per organizzare un simile evento può essere sostenuto solo grazie alla collaborazione di tante persone. Io sono orgoglioso di poter realizzare eventi sportivi così importanti contando sull’aiuto di tanti amici. A loro va il mio grazie. Consapevoli tutti che lo sport è portatore di sani valori che è fondamentale diffondere. Ora confidiamo solo sul tempo che auspichiamo ci dia la possibilità di vivere una bella mattinata all’insegna dello sport e della sana competizione>>.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *