Alberto Pallotti a “Il Fatto Quotidiano”: “Non si può ricondurre cause morti su strada a responsabilità utenti”