TANIA PARENTE PRESIDENTE AID (ASSOCIAZIONE ITALIANA DISLESSIA) DELLA PROVINCIA DI CASERTA.

(A cura di Matilde Maisto) – E’ di ieri 5 Luglio 2021 la notizia della nomina della Psicologa dottoressa Tania Parente a Presidente dell’AID (Associazione Italiana Dislessia) della Provincia di Caserta.

Come sappiamo la Dislessia in Italia   è ancora poco conosciuta, anche se si stima che ci sia almeno un alunno con un DSA per classe. Leggere, scrivere e calcolare per noi sono atti così semplici ed automatici che risulta difficile comprendere le difficoltà che riscontrano i bimbi o i ragazzi dislessici. Spesso questi ragazzi vengono erroneamente considerati svogliati e la loro intelligenza spiccata dà il via a valutazioni come “è intelligente ma non si applica”. Questi ragazzi in effetti non hanno problemi cognitivi legati alla comprensione e, al di là dello studio, sono intelligenti, vivaci, socievoli e creativi.

In effetti la Dislessia è il disturbo specifico dell’apprendimento (DSA). I DSA sono disturbi del neuro sviluppo che riguardano la capacità di leggere, scrivere e calcolare in modo corretto e fluente che in genere si manifestano con l’inizio della scolarizzazione. In base al tipo di difficoltà specifica che comportano, i DSA si dividono in: DISLESSIA, disturbo specifico della lettura che si manifesta con una difficoltà nella decodifica del testo; DISORTOGRAFIA, disturbo specifico della scrittura che si manifesta con difficoltà nella competenza ortografica e nella competenza fonografica; DISGRAFIA, disturbo specifico della grafia che si manifesta con una difficoltà nell’abilità motoria della scrittura; DISCALCULIA,  disturbo specifico dell’abilità di numero e di calcolo che si manifesta con una difficoltà nel comprendere e operare con i numeri. Questi disturbi dipendono dalle diverse modalità di funzionamento delle reti neuronali coinvolte nei processi di lettura, scrittura e calcolo. Non sono causati né da un deficit di intelligenza né da problemi ambientali o psicologici o da deficit sensoriali.

Un argomento questo che Tania Parente ha preso molto a cuore applicandosi con lo studio della materia e con gli stessi alunni è riuscita ad entrare nel cuore della problematica e coadiuvata dall’Avv. Anna Maria Noviello, sicuramente sarà in grado di svolgere un ottimo lavoro.

Ad maiora Tania!

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *