Tavolo interpartitico del centro destra

Si e’ da poco concluso il tavolo interpartitico del centro destra per la designazione del candidato Sindaco della citta’ di Caserta. Nessun nome sul tavolo ,solo la richiesta di FdI- An di candidare per il centro destra il rappresentante del partito di GIorgia Meloni secondo le indicazioni fornite nei giorni scorsi dall’Onorevole Edmondo Cirielli anche se l’Onorevole Giovanna Petrenga ha ribadito che non intende proporsi come candidato sindaco di Caserta. Durante il tavolo i componenti hanno preso atto della nota diramata nel pomeriggio da Riccardo Ventre , Presidente Emerito della Provincia di Caserta, che ha dichiarato la sua intenzione di non candidarsi alle prossime amministrative con FdI-An. Ma procediamo con ordine. Un tavolo importante , dunque, al quale hanno fatto il loro debutto l’Onorevole Giovanna Petrenga FdI-An, accompagnata dal marito e dal segretario, e Paolo ROmano , ex Presidente del Consiglio Regionale della Campania , che ha aderito alla coalizione del centro destra con la sua associazione costituita in seguito al suo abbandono dal Ncd. Questi i presenti al vertice di questa sera : Paolo Russo , Angelo Di Costanzo , Gianpiero Zinzi e Roberto Desiderio per Fi . Presenti anche per il partito di Giorgia Meloni . oltre Giovanna Petrenga, anche Gimmi Cangiano e Stefano Mariano . Assente , invece, il Coordinatore Provinciale Enzo Pagano per motivi precedentemente assunti . Per il Nuovo Psi erano presenti Massimo Grimaldi , Nicola De Nuccio e Pasquale Napoletano. Enrico Trapassi,invece, ha partecipato al tavolo per Noi con Salvini. Al momento dell’insediamento del tavolo Al momento dell’ insediamento Gimmi Cangiano ha ribadito quanto gia’ sostenuto da Edmondo Cirielli, ovvero che per un principio di par condicio fra i partiti alleati al centro destra regionale la carica di sindaco di Caserta dovrebbe essere assegnata ad un esponente di FdI-An. A cio’ gli alleati hanno risposto picche affermando che la designazione del sindaco di Caserta dovra’ essere operata sulla base di scelte relative alle esigenze della citta’. Unincontro interlocutorio anche se l’arrivo di Giovanna Petrenga e di Paolo Romano va a delineare nuovi scenari politici all’interno e all’esterno dei partiti coinvolti nella alleanza. Per il momento gli esponenti del tavolo si sono impegnati a realizzare un sondaggio incontrando i rappresentanti dei comuni che andranno a votare in primavera con oltre 15mila abitanti – Caserta, Capua, Marcianise, Santa Maria Capua Vetere, Sessa Aurunca- per individuare i criteri di selezione e di designazione dei candidati in base alle esigenze del territorio. Il prossimo tavolo e’ previsto per la prossima settimana per relazionare sull’esito del sondaggio effettuato Comuni sopra indicati. Per il momento il candidato del centro destra non viene designato , anche, forse, in attesa dell’esito delle primarie del Pd previste per il 6 marzo.

GIOVANNA PAOLINO

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *