Tpl Caserta. I Sindacati sul piede di guerra per gli ex Acms mai assunti da Clp spa

BY GIOVANNA PAOLINO

Le organizzazioni sindacali sul piede di guerra per definire la situazione dei dipendenti ex ACMS, che durante il passaggio all’attuale azienda CLP non furono assunti, nonostante fossero vigenti precedenti accordi regionali. Nei giorni scorsi le segreterie provinciali di Filt Cgil A. Lustro – Fit Cisl P.Federico- Uit Uil V. Sperlongano – Ugl G. Donato, hanno inoltrato una nota al Presidente IV Commissione Trasporti Dott.Luca Cascone e al Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca chiedendo un incontro urgente al fine di trovare una soluzione condivisa i dipendenti ex Acms mai assunti dalla Clp spa. Fin dal 2012 questi lavoratori aspettano una soluzione alla loro drammatica situazione . Nonostante gli accordi regionali , quello del 04/04/12 e successivamente quello del 24/05/2012, ad oggi questi dipendenti si ritrovano nelle condizioni dimobilità, che scadranno definitivamente il prossimo Marzo 2016.
“Si fa notare- precisano le organizzazioni sindacali – che se i suddetti lavoratori non si vedranno recapitare nessuna proroga di ammortizzatori sociali, saranno gli unici dipendenti dell’Ex ACMS ad essere definitivamente licenziati”. La richiesta parte dall’accordo del 28 gennaio 2016 sottoscritto tra i vertici di Clp spa e gli Amministratori Vincenzo Molisso e Giovanni Armonioso , da un lato, e le organizzazioni sindacali , dall’altro, con il quale sono state ripristinate le corrette relazioni sindacali all’interno dell’azienda con la revoca della procedura di licenziamento collettivo 223/91 attivata il 24.09.2015 , che ha scongiurato ben 63 licenziamenti.
” E necessario trovare – concludono le OO.SS.- una soluzione condivisa per questi
dipendenti oramai esasperati e preoccupati di perdere definitivamente ogni speranza di riassunzione”.

GIOVANN PAOLINO

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *