VARATI TRE NUOVI PONTI FERROVIARI LUNGO LA TRATTA FERRATA NAPOLI-ROMA, PER UNA VOLTA, DISAGI BENEACCETTI DALL’UTENZA

di Daniele Palazzo

 

NAPOLI-Ancora disagi per gli utenti di Trenitalia che, per le loro esigenze di spostamento, si servono dei convogli-passeggeri in servizio lungo la linea ferrata Napoli-Formia. Questa volta, non si tratta dei soliti intoppi di natura tecnica, ma di inconvenienze connesse al miglioramenti dei servizi lundo la cosiddetta “Direttissma”. A provocare il rallentamento dei treni il varo di tre ponti ferroviari tra Latina e Sezze e tra Monte San Biagio e Formia. Almeno, per una volta, i pendolari in movimento non hanno protestato più di tanto. Dopo tutto, si tratta di inconvenienze dovuto al tanto decantato progetto di potenziamento ed innovazione dei servizi ai pendolari lungo la linea ferrata medesima tratta ferroviaria. A quanto ne sappiamo, la situazione è tornata nei canoni della normalità già dalle prime ore della mattinata odierna. Posto che i lavori in oggetto rientrano nel progetto, da cinque milioni di Euro a disposizione di Trenitalia per potenziare e rendere antisimiche le proprie strutture, fino ad ultimazione dei lavori stessi, i vari treni regionali sono stati sostituiti con bus tra Latina e Forma-Gaeta-Minturno-Scauri, mentre i treni a lunga percorrenza sono stati deviati via Cassino.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *