Verso le Comunali, il Pd di Recale inizia la campagna di ascolto tra i quartieri

5

RECALE. Come annunciato ad inizio anno, il PD di Recale, a cominciare da domenica 22 gennaio, partirà con una campagna di incontro e confronto nei vari rioni del paese, con l’intento di avere un contatto diretto con i cittadini e i loro problemi. Un’occasione per approfondire la conoscenza delle criticità del territorio ed elaborare un programma elettorale che non sia uno scrigno dei sogni, ma un contenitore di proposte serie e fattibili. «In questi giorni – commenta Michele Lasco, segretario cittadino del PD – la nostra cittadina risuona di voci e sussurri su candidature, accordi, autoinvestiture alla guida di possibili alleanze. Probabilmente ciò è inevitabile, visto l’approssimarsi delle consultazioni per il rinnovo degli amministratori; eppure è quasi surreale che ci si soffermi tanto su personalismi e contrapposizioni che risalgono alla notte dei tempi, mentre quasi nessuno sembra capire che la nostra comunità vive una crisi quale mai aveva sperimentato in passato e che per affrontarla serve uno sforzo senza precedenti da parte di tutti. Quella che eleggeremo in primavera non sarà una ‘normale amministrazione’: dovrà essere l’amministrazione che ci condurrà fuori dal dissesto finanziario, che con poche risorse e molto duro lavoro dovrà ristabilire le condizioni minime di vivibilità del nostro territorio, che con fermezza e spirito di collaborazione dovrà riportare efficienza e funzionalità nei servizi pubblici per rispondere ai bisogni dei cittadini. Soltanto chi si renderà conto che c’è bisogno di fare un grande sforzo unitario raccogliendo tutte le forze sane e le intelligenze oneste per questa grande opera di ricostruzione che ci attende, e saprà rinunciare a occuparsi solo della propria visibilità, può dirsi all’altezza del compito. La distanza dai problemi e la poca concretezza generano la disaffezione dei cittadini, riluttanti a frequentare le sedi della politica, o al massimo disposti a seguirne la versione virtuale, e fuorviante, offerta dai social. Abbiamo deciso di provare a colmare questa distanza e andare noi verso i cittadini per dirci le cose guardandoci negli occhi, portando in giro il nostro gazebo e le nostre idee sul futuro di Recale. Cercheremo, domenica dopo domenica, di coprire tutto il territorio per incontrare quanta più gente possibile: come prima tappa, il 22 gennaio a partire dalle 10:00, saremo presenti con la nostra installazione sulla Piazzetta San Pio a via Napoli, un luogo simbolo dell’abbandono e del degrado in cui versano gran parte dei beni comuni del nostro paese. Lì – conclude Lasco – saremo a disposizione per un dialogo franco e aperto con chi vorrà venirci a trovare, per discutere della profonda crisi in cui è sprofondato Recale, cominciando proprio dalle criticità che investono i luoghi intorno a questa piazzetta». Alla voce del segretario si aggiunge quella di Angelo Anemola, uno dei giovani più attivi della sezione recalese, che sottolinea: «Noi proveremo ad essere protagonisti da soli o con altri in vista dell’imminente tornata elettorale e stiamo provando ad elaborare soluzioni concrete e praticabili, ma riteniamo che il punto di vista delle persone che i disagi li vivono tutti i giorni sulla propria pelle possa sicuramente contribuire a produrre risultati migliori. Aspettiamo quindi chiunque voglia dare un contributo in tal senso e, perché no, qualche buon consiglio su come muoversi nel complicato scenario politico recalese».

 

Recale, 19 gennaio 2017

 

Partico Democratico

sezione di Recale

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *