Viaggio a Madrid regale e nottambula

MADRID REGALE E NOTTAMBULA

Situata nel cuore della Spagna, sull’altopiano della Meseta, Madrid è la capitale europea che può vantare la più intensa vita notturna in uno scenario monumentale di grandi viali, piazze e palazzi storici.

Cuore della città di Madrid, Plaza del Sol è il centro geografico e culturale, come è simboleggiato da el Kilometro zero, il punto da cui parte la misurazione di tutte le principali strade spagnole,

1Puerta del Sol

e dalla statua del Oso y el Madrono, un simpatico orso che mangia frutti di corbezzolo, presente anche nello stemma della città.

2Oso y el Madrono

Sotto quest’ultima i madrilenos si danno appuntamento sia per citas (appuntamenti) di lavoro, sia di piacere e soprattutto per dare inizio ai diverimenti notturni, la marcha.

Il barrio de la Latina, uno dei quartieri dove la movida (vita notturna) è più intensa, è ricco di tabernas e locali che popolano le sue vie strette e contorte. Questo è l’unico quartiere rimasto della città medievale, che fu quasi completamente riedificata dagli Asburgo dopo che, nel 1521, la scelsero come capitale dell’impero spagnolo.

3El barrio de la Latina

Un altro importante punto di ritrovo è la splendida Plaza Mayor. In questa piazza rettangolare, ircondata da palazzi porticati e affrescati, si tenevano un tempo corride, parate e processi dell’Inquisicion. Oggi invece è luogo di concerti e di manifestazioni, come la Fiesta de San Isidro, patrono di Madrid, e sotto i suoi portici vi sono numerosi caffè e mesones (locande), dove si può gustare la cucina castiza

4Plaza Mayor

5Fiesta de San Isidro

Allontanandosi dal centro antico, si trova la grande fontana settecentesca della Plaza de Cibeles, protagonista delle notti estive della capitale con i suoi (proibiti) bagni notturni e luogo per eccellenza dei festeggiamenti collettivi, soprattutto per gli eventi sportivi.

6Plaza de Cibeles

Dalla piazza ha inizio il Paseo del Prado, un grande viale alberato su cui si aprono i principali musei della città (El Prado e El Museo Thyssen Bornemizza).

6Paseo del Prado

7El Museo del Prado

8El Museo Thyssen

Nelle vicinanze si trova anche il famoso Parque del Retiro, il più grande parco della capitale che in estate ospita concerti ed eventi fino a notte fonda.

9Parque del Retiro

Al suo interno vi sono ampi viali alberati e un lago artificiale (estanque) su cui si affaccia Palacio de cristal. Realizzato in ferro e vetro, funge da spazio espositivo dove ambientare ricevimenti e mostre d’arte.

10Palacio de cristal

In Plaza de Castilla sono situate le due torri chiamate Puerta de Europa, realizzate negli anni ’90 dagli architetti P. Johnson e I. Burgee. Esse sono un elemento inconfondibile del nuovo orizzonte della città

11Puerta de Europa in Plaza de Castilla

A Madrid con l’approssimarsi dell’alba, le cervecerias (birrerie) vengono gradualmente sostituite dalle choclolaterias, locali che servono soltanto cioccolata in tazza con churros, bastoncini di pastella fritta. Questa è la colazione tipica per terminare i festeggiamenti, per cancellare gli effetti della possibile resaca (letteralmente ‘risacca’, per indicare i postumi di una notte di marcha) e dare le energie necessarie per iniziare una nuova giornata.

BUON VIAGGIO A MADRID!

12

 

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *